Potere e significato della comunicazione non verbale

potere-e-significato-della-comunicazione-non-verbale

potere-e-significato-della-comunicazione-non-verbaleRiconoscere i gesti di chi ci sta di fronte. Sapere come interagire efficacemente. 

Cosa significano i gesti delle persone che abbiamo di fronte? La maggior parte della comunicazione umana è di natura non verbale, quindi governata da processi che sono appannaggio delle strutture più profonde della personalità e che si rifanno ad un nostro noi stessi profondo.

La comunicazione non verbale (anche abbreviata CNV) è la comunicazione coi gesti, la comunicazione che non passa attraverso il significato logico delle parole.

[viraldownloader id=675] per guardare la video lezione di comunicazione non verbale

In base ad una ricerca scientifica (UCLA) la maggior parte della comunicazione è NON VERBALE. Questa cifra equivale al 93% e questa è proprio la ragione per cui affermiamo che se seguite le nostre istruzioni ed imparate le tecniche (uniche) che insegniamo nelle nostre formazioni e che in parte vi proponiamo qui, potrete aumentare fino al 930% la potenza della vostra comunicazione! Il 93% della comunicazione è quindi gestita dall’inconscio. Quest’ultimo utilizza il suo linguaggio, diverso da quella della parte logica.

Conoscere il suo modo di esprimersi significa quindi avere a disposizione le chiavi della mente del nostro interlocutore per orientarci nell’interazione. In tempo reale sapremo se quello che stiamo facendo è giusto oppure sbagliato. Esistono gesti che affascinano, gesti che colpiscono profondamente. Qual’è infatti la chiave che fa sì che un particolare atteggiamento di una persona ci colpisca anche se ancora non la conosciamo? La comunicazione non verbale, il suo linguaggio del corpo.

Comprendere il linguaggio del corpo è non solo utile per trasmettere. E’ anche utile per “leggere l’altra persona”. E’ ad esempio necessario per la cosiddetta “calibrazione”, ossia riuscire a sintonizzarsi, a prendere un equilibrio con le persone, di modo da poter comunicare con un massimo dei risultati.
La CNV (Comunicazione Non Verbale)  è fondamentale per comprendere chi ci sta di fronte.

La nostra scuola è nata proprio per proporre una serie di metodiche specifiche per operare con al Comunicazione Non Verbale.

Nel nome della nostra scuola ISI-CNV la parola CNV significa “Comunicazione Non Verbale” ed indica l’attenzione posta a questi aspetti. Gli aspetti non verbali di ogni comunicazione sono fondamentali, in quanto forniscono il contesto per interpretare i messaggi verbali.

PERCHE’ FARE ATTENZIONE ALLA CNV

Ignorare la CNV significa che possiamo trovarci nelle condizioni di manifestare incongruenze che non vorremmo trasmettere (per incongruenza intendiamo una contraddizione fra il linguaggio verbale e quello non verbale) e di finire con l’ignorare la comunicazione del nostro interlocutore, generando una riduzione della capacità di interpretarne correttamente i bisogni.

LINGUAGGIO DEL CORPO E COMUNICAZIONE INCONSCIA

Dire Comunicazione Non Verbale significa anche dire comunicazione inconscia.
Il 93% della comunicazione è infatti gestita dall’inconscio. Quest’ultimo utilizza il suo linguaggio, diverso da quella della parte logica. Conoscere il suo modo di esprimersi significa avere a disposizione una mappa mentale del nostro interlocutore per orientarci nell’interazione. In tempo reale sapremo se quello che stiamo facendo è giusto oppure sbagliato.